Etiquetas

,

logo_antropomorpha_textSabato 8 febbraio 2014 – ore 18:30
Antropomorpha Fotografia
Via Castruccio Castracane 28a – 00176 Roma
Tel. 06/64801418 e 392/9033659
info@antropomorpha.it

.

fotopsia-mostra-img-2-183x300

Fotopsias

Testimonianze seriali di un fotograficida.

Fotografie di Andrés Torca.

Andrés Torca, fotografo spagnolo che ha portato la sua sperimentazione fotografica in giro per il mondo, coniuga insieme le sue capacità tecniche di camera oscura con la sua analisi dell’uomo, creando fotografie uniche.
Le immagini divengono così tridimensionali, in un continuo gioco di rimandi tra gli strappi dei provini, simili alle pennellate di un pittore, ed il corpo nel suo complesso, ricomposto in una nuova forma ibrida.
Volti e corpi di varie etnie vengono scomposti ed analizzati come in un’autopsia dell’immagine e ricomposti in un complesso processo di assemblaggio fotografico.

fotopsia-mostra-img-201x300Le fotopsie esposte sono a grandezza naturale, spingendo l’osservatore al confronto con immagini umane simili alla propria ma al tempo stesso rimescolate in un puzzle unico, diverso.
Andrés ha un approccio “alchimista”, lavora con le idee a cui i materiali e le discipline si sottomettono, formando un corpus d’opere eterogeneo.
La sua ricerca transita tra la comunicazione visuale e quella testuale, nel rapporto del frammento con il tutto da cui derivano opere con un‘impronta poetica, essenziale, elaborate con una sorta di minimalismo caldo.
L’asse che connette la sua traiettoria come artista è l’eterna intenzione di far vedere i vertici non esplorati, di svoltare i sensi e i significati dell’apparente. In questo modo richiama lo sguardo sui dettagli per incitare a riflettere sugli spazi, sugli oggetti e le circostanze con cui conviviamo ogni giorno.

Alcune fotografie verranno esposte su installazioni permettendo un’osservazione dell’opera a 360°, utile a capire il lavoro di assemblaggio intimo ed appassionato svolto da Andrés Torca.
Presenta la mostra Roberto Gramiccia.